Home Rimedi Naturali Come Aumentare il Metabolismo e Dimagrire Velocemente

Come Aumentare il Metabolismo e Dimagrire Velocemente

Come Aumentare il Metabolismo e Dimagrire Velocemente


Al fine di incrementare il dimagrimento corporeo si dovranno assumere determinati comportamenti a partire dal regime alimentare arrivando all’attività fisica.

Molto spesso il metabolismo rallentato rende difficoltosa la perdita dei chilogrammi in eccesso seppur in presenza di un regime alimentare ipocalorico. Perdere peso richiederà in ogni caso una grande forza di volontà e costanza a riguardo del tempo. Il dimagrimento corretto dovrà avvenire progressivamente poiché una perdita eccessivamente rapida potrebbe portare a numerosi squilibri sia a livello della tonicità della pelle che a livello delle carenze nutrizionali.

Uno dei rimedi più indicati per accelerare il processo di dimagrimento consiste nell’incrementare i processi del metabolismo basale grazie all’azione mirata di specifiche strategie. Come è doveroso ricordare si tratta solamente di consigli e non di rimedi miracolosi, mentre rimane preferibile optare per un piano alimentare ipocalorico elaborato dalla figura di un medico nutrizionista qualificato.

Attraverso questo nuovo articolo ci occuperemo di riportare tutti i migliori metodi per aumentare l’attività del metabolismo basale incrementando il processo di dimagrimento.

Come Aumentare il Metabolismo e Dimagrire Velocemente: guida pratica ai metodi da seguire

A livello alimentare, al fine di raggiungere la perdita di peso desiderata, si dovranno apportare tutte le modifiche necessarie andando a bilanciare l’apporto delle calorie e la scelta specifica degli alimenti.

Alcuni cibi risultano in grado di risvegliare il metabolismo basale, mentre altri dovranno essere totalmente eliminati invece. Per aumentare il dimagrimento si dovranno aumentare le proteine di qualità all’interno del proprio regime alimentare, in abbinamento ai vegetali. Per proteine di qualità si intendono carne e pesce magro, nonché le uova soprattutto la parte dell’albume ricca di proteine e povera sia di grassi che di colesterolo.



I carboidrati dovranno essere ridotti e sostituti con le farine integrali, eliminando anche il cibo spazzatura e tutti i preparati industriali, oltre ai dolci, le bibite gassate e zuccherate e l’alcool.

I carboidrati non faranno altro che rallentare il metabolismo già lento, ragion per cui sarà preferibile limitare il consumo al momento del pranzo, optando per pasta, pane e cereali integrali. A riguardo delle corrette porzioni si potrà prendere come bilancia il palmo della propria mano, evitando in questo modo la dipendenza con il rapporto grammi-peso, spesso fonte di stress e condizionamenti.

Per accelerare il metabolismo lento si potranno assumere: olio di cocco alimentare come base di condimento, spezie, uova, carne e pesce magro, frutta secca in modiche quantità per via dell’alto apporto calorico, semi, legumi.

Per quanto riguarda le bevande si dovrà assicurare al corpo una corretta idratazione a base di acqua, tè, tisane o infusi naturali, privi di zucchero e di coloranti. Fondamentale sarà anche l’attività fisica svolta per aumentare i processi del metabolismo e favorire il dimagrimento.

Attività come correre, praticare yoga, pilates, nuoto, ma anche optare per passeggiate a passo svelto, andare in bicicletta, svolgere esercizi all’interno della propria abitazione con costanza favoriranno il raggiungimento dei propri obiettivi.

Un corretto dimagrimento, incrementato dal metabolismo, dovrà avvenire progressivamente evitando quindi i digiuni, gli eccessivi sforzi fisici, la disidratazione e l’utilizzo di integratori non necessari o prodotti finalizzati alla perdita di peso potenzialmente dannosi.