Home Montascale Quanto Costa un Montascale

Quanto Costa un Montascale



Informarsi su quanto costa un montascale è essenziale se si decide di installarne uno a casa propria. E’ necessario quindi valutare il tipo di montascale o servoscala che si desidera installare perché a seconda del modello scelto vi potrebbe essere una sostanziosa differenza di prezzo.

Vedremo quindi dei prezzi generici perché, a seconda del produttore e del venditore scelto, i costi da sostenere potrebbero variare ed essere più alti o più bassi di quelli indicati. Abbiamo deciso di dividere i principali modelli in tre diverse categorie: montascale dritto, a curve e da esterno.

 

Quanto Costa un Montascale Dritto

Il prezzo di un montascale da interno privo di curve può variare dai 4.000€ ai 7.000€. Ci sono ben 3.000€ di differenza dal prezzo minimo a quello massimo che abbiamo segnalato e tale differenza potrebbe essere determinata a seconda del tipo di prodotto che si andrà a scegliere. Quando si sceglie un montascale dritto si ha la possibilità di installare sia un modello dotato di pedana che un modello dotato di poltroncina. I modelli con poltrona costano solitamente di più in quanto sono dotati di una sorta di piccolo divanetto dove l’utente si andrà a sedere per essere trasportato al piano superiore o al piano inferiore. Tali poltrone possono essere ampiamente personalizzate ed in base alle modifiche ed alle scelte che si andranno a sostenere il prezzo verrà modificato di conseguenza.

 

Quanto Costa un Montascale a Curve

Detto anche servoscala curvo, si tratta di un prodotto che segue le scale che, a differenza da quelle tradizionali, hanno una o più curve per spostarsi da un livello ad un altro. Le curve costringono ad usare dei modelli più sofisticati e questo comporta un aumento del prezzo medio dei prodotti. Un montascale curvo comporta in media una spesa che va dai 9.000€ sino ad arrivare ai 15.000€. Possono essere installati anche sulle scale a chiocciola ed anche qui vi è la possibilità di usare modelli sia con pedana che dotati di poltrona.

 

Quanto Costa un Montascale da Esterno

I montascale per esterno vengono fabbricati principalmente senza curve ed i loro costi variano dai 5.000€ ai 6.000€. Se non si potrà proprio fare a meno di installare un modello dotato di curve i prezzi, anche qui, saliranno notevolmente.

 

Fattori che determinano i prezzi

Il costo del montascale può essere determinato da diversi fattori, tra questi vedremo ora i principali fattori che incidono sul prezzo finale di vendita al cliente.

Il tipo di scala: una scala più lunga avrà un montascale con binari più grandi e di conseguenza i costi da sostenere saranno maggiori. Una scala curva, come abbiamo visto in precedenza, costringerà l’installazione di un modello dotata di curve e questo farà alzare i costi.

Optional: la comodità si paga! Soprattutto se si sceglie il modello con poltrona e si desidera creare un divanetto su misura o magari con materiali pregiati come in pelle o in velluto piuttosto che in semplice stoffa o ecopelle.

Protezione dagli agenti atmosferici: questo riguarda solo i montascale da esterno. Essendo all’aria aperta devono resistere alle avversità delle condizioni metereologiche e quindi essere creati con materiali più resistenti rispetto a quelli che vengono solitamente utilizzati in condominio o dentro la propria abitazione.

 

Quanto costa un montascale per anziani e disabili

Abbiamo già visto i prezzi in linea generale. Ma per anziani e disabili possono esserci dei prezzi particolari data la loro condizione? Se si rientra in quanto previsto nella normativa vigente, secondo la legge 13 del 1989, si ha diritto ad agevolazioni fiscali. Per rientrare in tale agevolazioni basterà procurarsi un certificato medico presso il proprio medico curante che attesti l’impossibilità del richiedente di riuscire a percorrere normalmente una rampa di scale. Si tratta quindi di una Legge che assiste, almeno in parte, tutti coloro che hanno problemi di natura motoria e necessitano di sostegni ed aiuti per abbattere i problemi che derivano dalle barriere di tipo architettonico.

 

Montascale Prezzi per i modelli con poltroncina

I modelli con poltrona, detta anche poltroncina, vengono chiamati anche con il termine di servoscala. Si tratta di montascale fissati lungo la parete dove è presente la scalinata da superare e sono quasi sempre utilizzati in un ambiente interno come in casa o in condominio. I prezzi di questi modelli possono variare in base al tipo di poltrona che si andrà a scegliere. Si tratta di una sorta di complemento d’arredo, i prezzi quindi varieranno come se si stesse acquistando un piccolo divano. Il prezzo quindi potrà salire o scendere in base alle scelte del modello della poltroncina. In linea di massima, per una scala di lunghezza standard dritta siamo tra i 3.000€ ed i 6.000€.

 

Montascale Prezzi per i modelli con pedana

Questi modelli vengono principalmente utilizzati negli ambienti esterni (in quanto la pedana è sicuramente più robusta e resistente agli agenti atmosferici rispetto ad una poltroncina) o da coloro che per spostarsi utilizzano una carrozzina. La loro comodità è infatti nella possibilità di utilizzare il montascale senza mai scendere dalla sedia a rotelle. Il trasportato potrà quindi salire in completa autonomia sul montascale restando sempre a bordo della carrozzina. Questi modelli, a parità di scala, risultano spesso più economici rispetto a quelli dotati di poltrona. I prezzi variano dai 2.500€ ai 5.000€.



E’ necessario inoltre ricordare che i servoscala, quindi i montascale installati lungo le mura dove è presente la scala da superare, hanno un prezzo che varia a seconda della scala. Se la scala è molto lunga, è curva o a chiocciola i prezzi potrebbero aumentare anche di molto ed arrivare a superare anche i 9.000€.

 

Montascale Prezzi per i modelli dotati di cingoli

I modelli portatili sono dotati di cingoli e questi consentono al trasportato di superare qualsiasi tipo di scalinata, ovunque egli si trovi. Esistono modelli dove si potrà salire con la propria carrozzina ed altri modelli dove il montascale cingolato potrà essere utilizzato come una sedia a rotelle. Anche qui i prezzi spaziano in base al modello ed alla marca scelta e siamo su cifre che solitamente variano dai 2.000€ ai 4.000€.

 

Montascale Condominiale. Chi paga?

Se vuoi installare un montascale in condominio è importante capire a chi spettano i costi del prodotto e della sua installazione. Le spese potrebbero infatti ricadere tutte sul richiedente o potrebbero essere suddivise tra i condomini. Chi ne necessita dovrà comunicarlo all’amministratore di condominio che dovrà successivamente indire un’assemblea dove all’ordine del giorno vi sarà l’installazione e l’acquisto del servoscala. Se l’assemblea non avrà esito positivo i costi ricadranno sul richiedente che potrà in ogni caso installare il montascale nel condominio, nessuno potrà opporsi a questo diritto. Se nell’assemblea invece i condomini si renderanno disponibili e accetteranno l’acquisto, tutte le spese saranno ripartite tra gli stessi.

 

Contributi economici sull’acquisto

Chi acquista un montascale cingolato o un servoscala può avere diritto ad usufruire ai fondi messi a disposizione dello Stato Italiano. Viene tutto regolamentato dalla Legge 13 del 1989 che, in sintesi dice che tutti i prodotti che sono d’aiuto all’abbattimento delle barriere architettoniche possono essere acquistati usufruendo di contributi economici o sgravi fiscali a patto che l’acquirente sia impossibilitato dall’attraversare in maniera autonoma una rampa di scale.

 

Servoscala Disabili Prezzi da sostenere per l’acquisto e l’installazione

Il servoscala è un macchinario che permette di sollevare persone con disabilità motorie aiutandole nel salire le scale o nel superare uno o più ostacoli.

Esistono diversi tipi di montascale, ma in via generale un modello standard è composto dalla poltroncina, da una scatola con i comandi di accensione e spegnimento, dai dispositivi di sicurezza e da un telecomando per il controllo da remoto.

La poltroncina logicamente è la parte dove andrà a sedersi la persona che sarà trasportata. La scatola dei comandi comprende invece i comandi di accensione e di spegnimento del macchinario ed è solitamente posizionata sul bracciolo. I servoscala sono inoltre dotati di dispositivi di sicurezza che consentono al trasportato di salire le scale o di superare gli ostacoli senza incorrere in alcun tipo di pericolo.

Solitamente sono infatti presenti dei sensori che fermano l’apparecchio nel caso in cui si incontrino lungo il percorso degli ostacoli. Infine vi è il telecomando che consente di utilizzare l’apparecchio anche a distanza.

 

Servoscala disabili prezzi dei modelli rettilinei e curvi

Per poter parlare dei prezzi di un montascale è necessario prima capire qual è il modello più adatto alle proprie esigenze. Il prezzo varierà in base al modello selezionato ed il modello varia in base al luogo dove dovrà essere installato. I servoscala in linea generica possono essere di due differenti tipi:

  • Montascale rettilinei, sono quelli che vengono montati in un’unica rampa in un unico senso e senza nessuna curvatura;
  • Montascale curvilinei, sono quelli che hanno una curvatura e vengono montati lungo la parte interna della scalinata.

I servoscala sono davvero molto importanti, vanno ad aiutare non solo le persone disabili ma anche quelle più anziane e con problemi motori. Dovrebbero essere presenti non solo nell’abitazione del disabile ma anche all’accesso di servizi e di strutture pubbliche come nelle stazioni ferroviarie o della metro.

 

Agevolazioni Economiche e Normativa per gli acquisti di oggetti che abbattono le barriere architettoniche

Chi acquista un servoscala ha diritto a delle agevolazioni finanziarie in quanto secondo la legge 13 del 1989 è un tipo di acquisto che rientra nella tipologia dei prodotti rimborsabili perchè aiuta l’abbattimento delle barriere architettoniche. Possono usufruire di tale legge tutti coloro che presentano danni alla propria mobilità di tipo permanenti.

Tale agevolazione viene fornita anche alle persone che non sono state riconosciute come invalide a patto per che abbiano un tipo di patologia tale da rendere difficoltosa la salita e la discesa di una scalinata. Basterà quindi presentare anche un semplice attestato del proprio medico su carta semplice dove dovrà essere descritta con precisione il tipo di patologia che rende problematica la salita dei gradini di una scalinata.

Per accedere a questi fondi, che sono limitati, è necessario seguire una graduatoria. In questa graduatoria sono agevolate le persone in base alla data di presentazione della domanda. Gli invalidi al 100% hanno un diritto di precedenza.